Come essere uno studente universitario di successo

Vuoi avere anche tu successo in campo universitario? Riuscire a concludere nel migliore dei modi il proprio percorso universitario, non è solo una questione di “sedere sulla sedia” o di spiccata intelligenza. Insieme alla voglia di studiare e alla determinazione, ci sono una serie di altri atteggiamenti e di abitudini che non sono strettamente legate all’attività di studio. Quali sono? Scopriamo insieme tutte le abitudini di un tipico studente universitario di successo.

La bellezza del percorso universitario

 

Foto di Gillian Callison da Pixabay 

L’università è uno dei percorsi di vita più importanti e se vissuto con consapevolezza, può trasformarsi in una fantastica avventura. Al di là della sua bellezza, bisogna comunque ammettere che si tratta di un percorso difficile, il cui esito può avere tantissime sfaccettature. Capita di vedere persone che si laureano in tempi da record con il massimo dei voti ed altri che arrivano a fatica alla soglia dei 30 anni. Come mai? Alcuni parlano di fattore “C” , altri di “lecchinaggine”…per carità, queste componenti ci possono anche essere, ma non possono essere determinanti per un percorso lungo anni.

Analizziamo insieme il “mindset” che accomuna la maggior parte degli studenti universitari di successo!

1_Cercano di acquisire abitudini nuove e che rispecchiano le nuove necessità

Per la maggior parte degli studenti, l’avventura universitaria incomincia all’età di 19 anni. In tutto il percorso precedente ognuno di noi ha acquisito le necessarie nozioni per affrontare una determinata area di studi ma in una modalità che definirei “automatica”. Programmazione, compiti in classe, interrogazioni, sono tutte modalità organizzate dal professore e che supportano il percorso di apprendimento dell’alunno.

All’università tutto ciò viene meno. Vi è sicuramente una guida didattica da parte del professore, ma:

  • Non è scontato
  • Considera che un professore universitario non può soffermarsi sulle lacune di un singolo studente

Lo studente universitario di successo sa organizzare in modo indipendente la propria modalità di apprendimento e, conscio delle sue esigenze, cerca di modellare le proprie abitudini basandosi sul ritmo suggerito dal piano universitario.

2_Hanno lo sguardo rivolto al futuro

Oltre agli esami, la vita universitaria è formata da una serie di altre problematiche e circostanze relative all’organizzazione della propria quotidianità. Cercare casa, preparare le necessarie documentazioni universitarie e non, sono solo alcuni degli aspetti che fanno parte della vita di uno studente fuori sede.

Lo studente universitario di successo sa progettare a lunga scadenza i propri compiti e i propri doveri. Ha sempre uno sguardo proposito e gestisce le attività quotidiane in prospettiva di un “domani”.

Nel post “Come prepararsi al nuovo anno accademico“, ad esempio, ti ho parlato delle attività pratiche da svolgere in vista del nuovo anno accademico, dacci una occhiata! 😉

3_Conoscono l’ambiente universitario

Al contrario delle scuole dell’obbligo e del liceo, l’università è un luogo libero. Nessuno ti chiederà la “giustifica dei genitori” (in fin dei conti, essere adulti significa proprio questo: diventare responsabile delle proprie azioni!) quindi puoi decidere di frequentare i corsi come e quando ti pare.

Gli studenti di successo seguono scrupolosamente i corsi secondo il piano didattico proposto dall’università e frequentano il più possibile l’ambiente universitario. Biblioteca, mensa, sale studio, attività esterne proposte dalle università (volontariato, workshops), sono luoghi e situazioni frequentati quotidianamente. Ciò consente al singolo studente di avere un quadro generale dell’ambiente accademico e di sapere dove, come e a chi rivolgersi in caso di bisogno.

4_Costruiscono un networking al di là delle amicizie

Arrivati all’università si sente per la prima volta la parola “collega”. Oltre ai rapporti di amicizia, gli studenti universitari di successo sanno anche costruire un networking di studio e con cui condividono le informazioni relative ai corsi di studio.

5_ Riescono a trovare soluzioni ai problemi

Come dicevamo prima, l’università non significa solo “studio” e “fare i compiti a casa”. Purtroppo, capita di dover affrontare problemi burocratici, la poca disponibilità di alcuni professori (si, c’è anche questo!) o peggio ancora, problemi organizzativi che tendono a rallentare il raggiungimento della meta. Queste difficoltà ci sono purtroppo ovunque, con un peso più o meno rilevante a seconda dei diversi atenei.

Lo studente universitario di successo non si sofferma a lamentarsi perchè “ha ragione”. Prende la situazione di petto e cerca di trovare le giuste soluzioni e alternative che consentono il raggiungimento del loro obiettivo. In altre parole, non combattono il sistema, ma cercano di conoscerlo e di usarlo in tutte le sue sfaccettature.

6_Sono indipendenti dal giudizio altrui

L’università è un periodo di forti cambiamenti: nuova città (per gli studenti fuori sede), amicizie e (soprattutto) ritmi. La necessità di reinventarsi una nuova quotidianità, spesso destabilizza i rapporti con le persone che ci circondano e con cui non si condivide la scelta di un percorso universitario.

In questi casi è necessario dire STOP e NO a tutte quelle attività o abitudini che vanno in contrasto con la vita accademica. Lo studente universitario di successo non ha paura di prendere decisioni nette perchè sono indipendenti dal giudizio altrui.

7_Si prendono cura di sè

Studiare all’università ha un peso psicologico non indifferente. Spesso, infatti, dietro il percorso accademico ci sono tante aspettative e sogni che coinvolgono non solo direttamente lo studente ma anche i genitori.

Con la prospettiva di raggiungere risultati, spesso molti studenti dedicano il 100% delle loro energie e del loro tempo solo ed esclusivamente allo studio.

Non di rado, capitano situazioni estreme di depressione e di esaurimento, fenomeni di cui (purtroppo) si discute troppo poco, ma che esistono. In queste situazioni il rapporto impegno/risultati è assolutamente sbilanciato. Pochi risultati, nonostante un impegno esagerato.

Gli studenti di successo concludono con risultati eccellenti il percorso di studio anche perchè hanno imparato a prendersi cura di sè, dedicando la giusta dose di tempo a diverse attività.

8_Continuano sempre ad imparare al di là delle nozioni di esame

Vi sono studenti che imparano le cose a memoria, preoccupandosi solo di acquisire quelle nozioni che sanno essere essenziali per il superamento di un esame. All’inizio la cosa funziona, infatti ci sono persone che superano brillantemente i primi anni di esami. Poi qualcosa incomincia a cambiare….un rallentamento improvviso che spesso stupisce e che sistematicamente arriva quando bisogna affrontare la prima vera “sfida”: la scrittura della tesi triennale. Ma come mai ci si blocca proprio a questo punto? Perchè mettere nero su bianco un eleborato significa saper esprimere un ragionamento. Chi impara a memoria:

  • non ha imparato ad esprimersi in modo indipendente
  • non è allenato a ragionare

La realtà è che studiare esclusivamente in vista di un esame non basta. Oltre alle nozioni è necessario imparare la modalità di ragionamento che conduce ad un concetto. Per fare ciò, lo studente universitario di successo acquisisce le conoscenze di esame avvalendosi di più fonti ed alimentando costantemente il proprio approccio critico.

9_Rischiano

All’università bisogna saper salvare capre e cavoli ed arrivati ad un certo punto bisogna saper rischiare. I ritmi universitari possono essere molto asfissianti e in base alla propria formazione di base, può capitare di aver bisogno di più tempo per studiare maggiore rispetto ai tempi previsti.

In queste circostanze, tutto si trasforma in un effetto domino che diventa difficile da bloccare. Conscio di ciò, lo studente di successo sa quando rischiare e ha il coraggio di affrontare un fallimento.

E tu che ne pensi? Quali sono gli altri atteggiamenti che accomunano gli studenti universitari di successo? Sei pronto anche tu ad adottare strategie vincenti e vivere al meglio la tua esperienza universitaria?? Scrivimelo nei commenti e seguimi sui social network per avere altre notizie ed informazioni sul mondo universitario e lavorativo!

Alla prossima!

Maria

Troppo impegnato

 per leggere? Segui

  MetodieStrategie 

podcast su Spotify!

Interviste e rilessioni 

da ascoltare 

ovunque sei!

Please follow and like us:
error

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.